Associazione culturale fondata nell'anno 2001

da

Anna Poerio

Giornata di Studio
in ricordo di Alessandro Poerio

Biblioteca Nazionale, Sala Rari
Napoli 5 Dicembre 2002

Il cinque dicembre 2002, nella Sala Rari della Biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele III di Napoli, alle ore 17,00 si è svolta la Giornata di Studio in ricordo della figura del Poeta e Patriota Alessandro Poerio, a duecento anni dalla sua nascita ( Napoli, 27 agosto 1802 – Venezia , 3 novembre 1848).

Ha introdotto i lavori il Dott. Mauro Giancaspro, Direttore della Biblioteca Nazionale, che ha salutato tutti i convenuti rilevando che quest’anno anche la città di Venezia, in collaborazione con il Centro Studi Storici di Mestre, ha rievocato questo illustre personaggio attraverso la pubblicazione del libro di Paolo Borgonovi “Alessandro Poerio – l’Eroe dalla Sortita” e auspicando la formazione di un Comitato Nazionale per le celebrazioni del bicentenario della nascita sia di Alessandro che Carlo Poerio (Napoli, 13 ottobre 1803 – Firenze, 28 aprile 1867).

Il Sindaco di Venezia, Paolo Costa, il Sindaco di Napoli, Rosa Russo Jervolino e l’Assessore ai Grandi Eventi del Comune di Napoli, Giulia Parente, rammaricandosi per non poter essere presenti all’incontro, hanno espresso i loro saluti ed i loro auguri ed hanno manifestato la loro piena adesione all’iniziativa.  L’Assessore alla Cultura del Comune di Napoli, Rachele Furfaro, ha inviato un suo delegato a presenziare alla Giornata di Studio.

Sono pervenute manifestazioni di approvazione dell’iniziativa da parte di  molti rappresentanti del mondo della politica e della cultura.

Sono intervenuti il Prof. Martorelli, per l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, la Dott.ssa M. Rosaria de Divitiis, Sovrintendente Archivistico per la Campania e la Prof.ssa Maddanena Talarico, Preside della Scuola Media Statale Carlo Poerio.

Erano anche presenti il Console della Grecia, il Sindaco di Qualiano, l’Assessore all’Educazione alla Città ed il Direttore della Biblioteca Comunale di Pomigliano D’Arco, Il Vicedirettore della Scuola Elementare Alessandro Poerio, un delegato del Circolo dell’Unione, il Principe Gianbattista De’ Medici di Ottaviano ed altre personalità.

Il Dott. Giulio Raimondi, Presidente dell’Associazione Amici degli Archivi, ha coordinato i lavori ed ha presentato il programma delle manifestazioni predisposto dal Comitato Promotore, proponendo innanzitutto una ricerca documentaria e bibliografica presso gli Archivi e gli Istituti Culturali non solo di Napoli, ma anche di Venezia, Firenze, Roma, Catanzaro, Pistoia, Livorno, Londra, Parigi e Weimar, che conservano documenti riguardanti la famiglia Poerio. Il Dott. Raimondi ha, inoltre,  annunciato la possibilità di realizzare una mostra documentaria, bibliografica ed iconografica ed ha espresso la speranza che le memorie storiche riguardanti i componenti della famiglia Poerio, conservate presso il Museo San Martino di Napoli, vengano riproposte all’attenzione dei visitatori.

La Prof.ssa Anna Poerio Riverso, Presidente dall’Associazione Culturale Alessandro Poerio, con l’augurio che finalmente venga riconosciuto all’opera letteraria del Poerio il giusto valore che merita, ha dato rilievo sia all’importanza storica del generoso sacrificio per la Patria compiuto dal Patriota napoletano, sia all’alta qualità e profondità della sua poesia, il Prof. Gianni Korinthios, dell’Università della Calabria, ha  messo in risalto il valido contributo apportato dalla famiglia Poerio al Risorgimento greco, il Prof. Guido D’Agostino, dell’Università Federico II di Napoli, ha concluso i lavori ricordando i nobili ideali e l’ingiusta condanna di Carlo Poerio, auspicando anch’egli la costituzione del Comitato Nazionale per l’approfondimento dello studio di queste figure risorgimentali nell’ambito della storia dell’Italia e del Mezzogiorno.

La Giornata di Studio si è così conclusa con l’auspicio di poter riproporre all’attenzione degli studiosi, degli studenti e degli italiani  non solo il ricordo di Alessandro Poerio (che con la propria opera letteraria ed il proprio sacrificio per la patria ha offerto un limpido esempio di virtù e amore per la libertà e la giustizia), ma anche l’approfondimento delle attività politiche e civili degli altri componenti della famiglia Poerio che hanno avuto un ruolo determinante nella storia del nostro Risorgimento.

info@poerioweb.it - Sede Legale: via Roma 212 - 81030 Teverola (Caserta) - Proudly powered by Wega Studios Web Agency, all rights reserved