Associazione culturale fondata nell'anno 2001

da

Anna Poerio

PREMIO POERIO 2011

Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
29 ottobre 2011, ore 10,00

Comitato Organizzatore:

Il Risorgimento italiano è stato lo scenario di grandi lotte politiche ed enormi sacrifici da parte di eminenti uomini che avevano creduto nell’ideale di realizzare una patria libera, indipendente ed unita.
Questo obiettivo fu raggiunto nel 1861 con la proclamazione del Regno d’Italia. I Poerio furono protagonisti, fin dalla Repubblica Napoletana del 1799, di questo lungo e sofferto percorso dando per tutto il corso dell’Ottocento un notevole contributo al processo di liberazione ed unificazione della nostra nazione. In occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia è stato istituito il Premio Poerio allo scopo di commemorare la Famiglia di Patrioti di cui Benedetto Croce ha testimoniato, nei suoi scritti, l’amor di patria, la cultura ed i sacrifici.
Il Comitato Organizzatore assegna, quindi, il Premio alle persone che hanno dimostrato, nella loro vita, l’impegno civile e culturale e quei sentimenti di patriottismo disinteressato basati sul sacrificio non pubblicizzato, caratteristica principale dei Poerio-Imbriani. Il Comitato ha identificato nelle Arti, nelle Scienze, nella Filosofia, nella Storia e nel Diritto i settori di attività per premiare le personalità che, a suo giudizio, rappresentano questa realtà.

Il Premio Poerio-Imbriani è stato conferito a:

  • Massimo Capaccioli
  • Francesco Paolo Casavola
  • Piero Craveri
  • Giuseppe A. Leone
  • Mario Martone
  • Aldo Masullo

LOCANDINA PREMIO POERIO 2011

BROCHURE PREMIO POERIO 2011

Photogallery

info@poerioweb.it - Sede Legale: via Roma 212 - 81030 Teverola (Caserta) - Proudly powered by Wega Studios Web Agency, all rights reserved